Archivio mensile:agosto 2014

Il nostro compito.

E se non esistesse Rivoluzione? E’ possibile che, anche Lei, sia diventata un prodotto da esporre in vetrina? Una tra le tante merci che luccicano abbastanza intensamente da attirare gli allocchi e i senza speranza. Uno specchietto per le allodole? Secoli, secoli di lotte contro noi stessi per auto-convincerci che si, un giorno, con il […]

“La democrazia” di Gaber-Luporini

Dopo anni di riflessioni sulle molteplici possibilità che ha uno Stato di organizzarsi sono arrivato alla conclusione che la democrazia è il sistema più democratico che ci sia. Dunque, c’è la democrazia, la dittatura… e basta. Solo due. Credevo di più. La dittatura, chi l’ha vista, sa cos’è, gli altri si devono accontentare di aver […]

La malerba che deve essere estirpata.

Il movimento dei forconi ha avuto un grande merito: riuscire ad azzeccare tutti i punti della lista intitolata “Come non si fa una rivolta intelligente”. Promossi a pieni voti. La parabola di questo movimento, fatto di slogan sgrammaticati e da una (mal)sana ventata di becera antipolitica, è cominciata con echi da novelli vespri siciliani e si spera […]

Tirando le somme

Dopo aver tratteggiato una bozza molto generale, siamo giunti al momento delle prime somme. Abbiamo discusso di: – Educazione:  come percorso indispensabile per districare la complessa trama dell’agglomerato sociale e far emergere quella classe di soggetti adatti a governare la cosa pubblica. – Legittimità di voto e Legittimità elettiva: Requisiti necessari per poter partecipare alla vita politica […]