Archivio mensile:luglio 2014

§ 885

885. “Io ho capito questo: se si fosse fatta dipendere la nascita degli uomini grandi e rari dal consenso dei molti (ammettendo che questi sapessero quali siano le qualità proprie della grandezza, e anche a spese di chi ogni grandezza si sviluppi) ebbene: non sarebbe mai esistito un uomo non insignificante! Dal fatto che le cose […]

Lo smantellamento dell’Uomo-Merce: il primo passo da compiere.

Politica e Teatro: Sofiocrazia [seconda parte]

Nel precedente articolo abbiamo fatto un piccolo passo verso una comprensione Sofiocratica dello Stato. Ho parlato di Gerarchia orizzontale e di Stato Totale. In una Sofiocrazia ogni individuo ricopre il ruolo che gli spetta e che ha scelto secondo le proprie attitudini e capacità , proprio come nel Teatro, nel quale sono contemplati diversi ruoli e ognuno li […]

Politica e Teatro: Sofiocrazia. [prima parte]

ISTRUZIONE – LIBERA SCELTA – CONSAPEVOLEZZA – AZIONE Lo Stato Sofiocratico è una forma di governo il cui perno principale è l’educazione dei cittadini. In una Sofiocrazia tutte le dinamiche della Cosa Pubblica ruotano attorno a questo perno, e l’Istituzione Scolastica diventa veicolo imprescindibile della vita del singolo. Abbiamo già parlato di “Legittimità al voto” […]

Lacrime da coccodrillo e mani sporche di sangue.

Tutti insieme stiamo partecipando a un rito macabro e violento. Siamo direttamente e indirettamente partecipi dello sterminio dei palestinesi. Ogni singolo bambino schiacciato dalle macerie, ogni singola vita che se ne va, ogni singola goccia di vita versata, è un peso, un macigno, sulle nostre coscienze. Rimango stupito ogni volta che mi rendo conto di […]